Tag

, , ,

E poi quando nemmeno ci speravi più ecco che se ne salta fuori la primavera. E anche se Maman -supportata da Giuliacci in tv- dice che non durerà, tu non perdi tempo. Via le calze e voilà una gonna a ruota.
E la primavera è bella per la luce, tra le piante, ai giardini Cavour.
Per uscire coi capelli ancora umidi, dopo aver nuotato in piscina.
Per i gerani rosa che sul balcone fanno allegria e sfidano la sorte (loro non sanno di essere capitati in una famiglia che il pollice verde proprio non ce l’ha).
Per il cielo bluette e piazza Bodoni che si ripopola la sera.
E la primavera è anche la voglia di nuove pagine e un accredito in borsa. Ciao, io vado al Salone del Libro.

Annunci