Tag

, ,

Giovedì scorso ho raggiunto l’obiettivo: 60 vasche per un totale di 1,5 km in quarantacinque minuti. Certo, un risultato ben lontano da quelli dei miei tempi migliori, ma francamente l’unico plausibile, perché, siamo seri: da quando facevo due km e mezzo in meno di un’ora sono passati più di quindici anni e anche quindici kg. Comunque magno gaudio e sommo giubilo giovedì ho raggiunto l’obiettivo e oggi invece -apparentemente senza una ragione- le mie gambe non ne volevano sapere di andare avanti: no, nein, nada. In media ci ho impiegato quasi un minuto a vasca, e dopo quaranta minuti ho deciso che boh, era meglio lasciar perdere.
Poi ho acceso il computer e ho letto che oggi è la giornata della lentezza. E mi sono subito sentita meno in colpa.