Tag

, , ,

Ebbene, ci siamo: siam pronti. Io, il Dottorino e il “nonno”. Quel che sto per dire può suonare un po’ macabro. Il nonno è stato battezzato così un paio d’anni fa all’aeroporto Malpensa, quando l’ennesima sciura impicciona mi ha domandato cosa trasportassimo in quell’enorme sacca che un po’ somigliava a una bara e io con aria di circostanza le ho risposto «eh, il nonno stava così bene all’inizio della vacanza, ma è proprio vero che con gli anziani non si può mai sapere…». Ad ogni modo il “nonno” alias la sacca delle tavole da windsurf è pronta, la valigia chiusa, la paura di volare a mille e la testa è già in vacanza. La mia settimana sarà in diretta su questa webcam. A voi auguro tante buone cose.